Menu principale
 
Newsletter
 
 
Eventi
La meraviglia del Nulla SESSA/EMO
L'ultimo libro di Giovanni Sessa su Emo.... Continua
11/03/2014
Tavoletta "Nel presente eterno, la felicità delle cose. VII note di Sandro Giovannini al testo di Gi
E' la nuova tavoletta Heliopolis, collana Tabulae, 2014, numerata e pregiata, supporto dialettico al libro primario di Giovanni Sessa: "La meraviglia del nulla.... Continua
03/03/2014
NUOVA OGGETTIVITA'
Il "movimento di pensiero" NUOVA OGGETTIVITA'.... Continua
28/07/2011
 
 
Ultimo libro personale
come vacuit e destino

"...come vacuità e destino"

(saggi letterari e metapolitici)

 

“…come vacuità e destino”, insieme di saggi letterari e meta politici di Sandro Giovannini edito dalla NovAntico, nella collana Laurus diretta da Federico Prizzi, è diviso in tre parti e si propone come una logica prosecuzione del precedente, “L’armonioso fine”, uscito per la SEB di Milano nel 2005, e racchiude una cinquantina di testi, alcuni fortemente sintetici, altri distesamente dialogici. Gli autori considerati sono molti come molte le dediche ad amici e corrispondenti intellettuali.  La caratteristica precipua è un puntuale esame dialettico, sia degli autori amati che di quelli necessariamente frequentati in una sintesi che cerca di rappresentare uno sguardo verso il passato, una lettura di alcune scritture del presente  ed una linea interpretativa di alcun potenzialità future, il tutto con una tecnica inclusiva e di reale confronto fenomenologico.                         (Euro 24,  ORDINARE A:   www.novantico.com)

 

Sommario:

 

I Memoria: Heidegger e la Tradizione;  Jünger: Spazio, tempo e paradosso d’artista;  Daumal, sacro: raggiungimenti ed approssimazioni; Su Il solstizio di Giugno di Montherlant; Su Terre des hommes di Saint Exupéry; Sul Mussolini di Pierre Pascal; Sul Quarto d’ora di poesia della Decima Mas  di F. T. Marinetti; Evola tra poesia ed arte; Evola: unicità-esemplarità artistico-filosofica; Pound, acque di vita; Su Guareschi. L’eretico della risata di Marco Ferrazzoli; Il grande gioco di Noica; Cioran-Noica: i due amici ed il segretariato; La dimensione estatica nello spazio e nel tempo del fascismo; Mitizzazione esogena del fascismo.

II Confronto: Su El Aleph di Borges; Su Parabole della luce solare di R. Arnheim; Su Noli me tangere di Jean-Luc Nancy, un apax teologico?; Su I libri che non ho scritto di George Steiner; Potere: senso e repressione in Marc Augé; Su Power inferno di Jean Braudillard; Su Il fucile da caccia di Inoue Yasushi;  Su Perle ai porci di Kurt Vonnegut; Su Nascita di un guru di Takeshi Kitano; Su Una passione per Che Guevara di Jean Cau; Su Osho; Su Lettere di Kawabata e Mishima; Su In difesa della cause perse di Slavoj Zizek; Su Ai padri perdono di Geminello Alvi; Su Galla Placidia di Lidia Storoni Mazzolani; Su La distruzione di Dante Virgili; Genere virilismo-virilità; Una tipologia di manifesto; I 43 numeri di Letteratura-Tradizione; Un commento autentico su L’armonioso fine; Marco Vannini, un punto di svolta; Nel presente eterno, la felicità delle cose. VII Note al libro di Giovanni Sessa su Emo;

III Speranza: Il numero; L’elemento partecipativo, chiave di volta tra due sistemi; Il mondo occidentale e la guerra; Uscire dall’implacabile silenzio (parola-forza); Una profonda pietà; Ricercare le due anime (anima-spada,anima-libro); Origini e labirinti; Il tricolore: simbolo e logos; Poesia in luce e di luce; Poesia e fenomenologia moderna; La scrittura esterna; Dall’immagine; Urfuturismo, una ipotesi di lavoro; Non aver paura di dire…; Il sempre uomo; Rapidi ed invisibili…; Non dice, non occulta, ma dà segno.

 

0721.401149338.9089828   giovannini.sandro@libero.it  

www.sandrogiovannini.com   www.heliopolisedizioni.com     nuovaoggettivita.blogspot.com